I barbecue a pietra lavica sono tra i più gettonati modelli di barbecue che oggi si trovano in commercio. Vengono considerati perfetti per organizzare grigliate con gli amici e hanno il vantaggio di poter essere spostati e trasportati abbastanza facilmente. In genere i barbecue a gas con pietra lavica hanno delle dimensioni compatte, infatti, proprio per permetterti di caricarli in macchina e preparare delle ottime grigliate di carne, pesce o verdure, anche per gite fuori porta.

Barbecue a gas pietra lavica, come funziona

Il grosso vantaggio dei sistema di cottura tradizionali outdoor è la capacità della roccia vulcanica di sprigionare il calore in maniera uniforme, lenta e costante. Tutti i modelli che vedrai in questo articolo sono formati di un fornello che garantisce una cottura ottimale di tutti i tipi di cibi, che sia una bistecca o un piatto di spaghetti. Nella parte bassa si collega la classica bombola a gas e lo spargifiamma ti permette di regolare la temperatura. Il barbecue ha una pietra lavica che si scalda con la fiamma generata dalla bombola cuocendo i cibi come se fossero fatti alla brace.

I tempi di accensione sono molto brevi, visto che il combustibile utilizzato è il gas presente nella bombola, ma c'è il grosso vantaggio che la pietra lavica per barbecue dissipa il calore molto più lentamente di tanti altri materiali. Si genera cioè, sotto la griglia, una temperatura costante ed omogenea che simula alla perfezione l'effetto della brace.

I vantaggi dei barbecue a pietra lavica

Il primo grosso vantaggio si ha sulla nostra salute. La cottura alla brace espone infatti il cibo a temperature troppo elevate e, spesso, anche alla fiamma diretta. Ciò crea delle sostanze tossiche molto pericolose: hai presente il nero bruciato, un po' amaro e croccante che si forma sul pesce, sulla carne o sulle verdure quando vengono grigliate alla brace? Ecco, in questa parte si sono sviluppate le famose HCA (ammine eterocicliche), sostanze molto cancerogene per l'apparato digerente. Con la cottura al barbecue a gas e pietra lavica, invece il cibo non viene mai esposto alla fiamma diretta e a temperature troppo elevate. I prodotti alimentari quindi non si bruciano evitando la formazione di qualsiasi sostanza tossica.

Un secondo vantaggio è che la cottura con la roccia lavica è già molto buona e saporita, visto che esalta il gusto naturale degli ingredienti usati. Per questa ragione non avrai bisogno di utilizzare insaporitori, oli e condimenti vari. Potrai così mangiare in maniera più salutare. Al contrario delle griglie in muratura di una volta, anche i più piccoli barbecue a gas con pietra lavica hanno un regolatore di altezza della griglia, che ti permette di cucinare i cibi con velocità e temperature differenti.

Infine ti ricordi quanto tempo ci vuole per preparare una buona brace? La carbonella ha bisogno di un periodo di attesa abbastanza lungo prima di poter iniziare a cuocere i cibi. Con l'accensione a gas invece è tutto automatico e la pietra lavica si scalda quasi istantaneamente.

I migliori barbecue a gas pietra lavica

Barbecue Sochef Piùsaporillo - il più acquistato 

barbecue-pietra-lavica

E' uno dei modelli di barbecue a gas con pietra lavica più ordinato on line. Ha un'ampia area cottura di dimensioni 50,6x35,6 cm, una griglia in ferro smaltato e un indicatore di temperatura che ti aiuterà a cuocere le tue grigliate in maniera perfetta. C'è un comodo cestello frontale portaoggetti, dove puoi riporre condimenti, salse o attrezzi dello chef.

Il modello PiùSaporillo ha un portabombola con un paravento che offre una protezione costante da sporco, unto, polvere e vento. Il sistema di cottura con pietra vulcanica in dotazione garantisce una cottura omogenea e senza lo sviluppo di sostanze tossiche. Il barbecue è alto 103 cm (127 cm quando il coperchio è aperto) e profondo 52 cm. Quando è chiuso è largo 100 cm, mentre con i ripiani laterali aperti arriva a 122 cm.

E' uno dei migliori barbecue a pietra vulcanica per chi cerca un buon compromesso tra qualità e prezzo. Sono disponibili due modelli in base alla potenza desiderata, da 7,2 kW o da 10 kW, indicata per gruppi di grigliate piu numerosi.

   

Recensioni: 4,3/5 
★★★★

Prezzo: da 199,99 171,50 €

Barbecue Sochef Golosone 4, predisposto per il girarrosto 

barbecue-gas-pietra-lavica

Il modello Golosone 4 è uno dei modelli più completi sul mercato e con una potenza che arriva fino a 17 kW, perfetto quindi anche per le compagnie più numerose. Ciò anche grazie ad una più ampia area di cottura (72,2x43,8 cm) e alla presenza di 2 griglie in ferro smaltato. E' completa di piastra in ghisa, ripiani laterali e addirittura una dispensa nella parte bassa dove poter conservare tutto il kit per le tue grigliate con gli amici.

Il vano alloggio per la bombola è coperto, così da offrirle sempre la massima protezione. Il sistema di riscaldamento australiano ha dotato di bruciatori e diffusori a tenda che irraggiano il calore su tutta la superficie e non su un unico punto. Una caratteristica molto gradita agli utenti è la predisposizione del barbecue a pietra lavica del girarrosto, così da poter preparare un ottimo pollo fai da te, morbido, succulento e migliore di quelli che vendono già pronti, secchi e stracotti.

Il barbecue a gas con pietra lavica Golosone è disponibile con 3 o 4 fuochi. Le caratteristiche sono ovviamente le stesse, cambiano un pochino le dimensioni della struttura e la potenza, visto che quello con 3 fuochi ha una potenza di 15 kW.

   

Recensioni: 4,0/5 
★★★★

Prezzo: da 547,99 475,99 €

Gli svantaggi del barbecue a gas a pietra lavica

Nella prima parte abbiamo visto come i vantaggi della cottura su pietra lavica siano davvero notevoli rispetto alla normale brace a carbonella. Lo svantaggio è però che si tratta di uno strumento più delicato e che ha bisogno di essere tenuto con cura e pulito dopo ogni utilizzo. Ciò non solo per allungare la vita di tutto il barbecue, ma anche per una tua questione di igiene di salute. Non saranno felici i tuoi commensali di partecipare a grigliate all'aperto con una strumentazione sporca o unta di grasso.

Durante la cottura dei cibi bisogna fare attenzione che i grassi non colino sulla pietra perché rischiano di annerirlo. C'è quindi chi utilizza la carta argentata per proteggere la pietra, anche se in realtà viene consigliata l'estrazione delle parti rimovibili così che possano essere messe a mollo in acqua e sapone eliminando le sostanze oleose.

La pietra lavica non è un materiale eterno. Per cui quando con il tempo inizierà a deteriorarsi, bisognerà sostituirla con una nuova. Ecco la ragione per cui in genere tutti i rivenditori di barbecue hanno anche accessori e dotazioni di ricambio. Generalmente questi pezzi sono abbastanza facili da trovare e da inserire sul proprio sistema fisso.

Leggi anche: come scegliere il barbecue