Ufficio in casa: idee e consigli per organizzarlo al meglio

Le attuali modalità di lavoro e la nascita di nuove professioni hanno reso necessario l’organizzazione di una stanza o angolo ufficio in casa. Sono molti, infatti, i liberi professionisti o i dipendenti che lavorano in modalità smart che necessitano di uno spazio apposito per svolgere il proprio lavoro, ricevere clienti e organizzare appuntamenti anche in casa. Quindi, come arredare uno studio in casa e come organizzarlo al meglio? Ecco i nostri consigli.

Angolo studio e ufficio in casa: come organizzarlo al meglio?

Organizzare un angolo studio in casa è fondamentale se si è liberi professionisti o dipendenti che utilizzano modalità di lavoro telematiche, come per esempio lo smart working o il telelavoro. Per svolgere al meglio la professione, però, è fondamentale ricreare un angolo o una stanza ufficio in casa, che possa permettervi di svolgere ogni attività lavorativa in maniera efficiente e, soprattutto, in tranquillità.

La prima cosa da valutare per arredare uno studio a casa è sicuramente lo spazio che si ha a disposizione. Per esempio, se il vostro appartamento possiede una zona living di ampia metratura, potrete pensare di dedicare un angolo della zona per l’ufficio in casa, da separare con un separé. Oppure, se possedete un gran numero di stanze e non avete esigenza di utilizzarle tutte nel quotidiano, potete adibire una di quelle più prossime all’ingresso - così da ricevere clienti o colleghi in tranquillità - come studio in casa. Poi, il secondo elemento da considerare è certamente la quantità di luce presente all’interno dello spazio che vorrete adibire ad ufficio in casa. La giusta illuminazione, infatti, è fondamentale per rendere confortevole l’ambiente e per permettervi di lavorare in maniera agevole. Quindi, se la zona della vostra casa nella quale avete deciso di allestire il vostro angolo studio non dispone di grandi quantità di luce naturale, è opportuno procedere all’installazione della luce artificiale più adatta. Potrete farlo sia con lampade da appoggio ma anche con faretti o lampade sospese, perfette soprattutto per chi desidera uno stile minimal.

Per un angolo ufficio davvero perfetto, però, è opportuno scegliere anche i giusti elementi d’arredo. Vediamo, allora, come valutare quelli più adatti alla zona.

Creare un ufficio in casa: quali sono i complementi d’arredo essenziali?

Per creare un ufficio in casa confortevole dovrete partire dalla scelta della scrivania più adatta. Essa, infatti, è l’elemento principale di un angolo home office, in quanto è il complemento d’arredo sulla quale saranno poggiati il computer, le lampade da appoggio e i documenti necessari. Esistono scrivanie per piccoli spazi con cassettiere annesse e dimensioni ridotte per chi, per esempio, desidera un angolo studio in salotto. Per chi ha più spazio a disposizione, invece, una scrivania di dimensioni maggiori, magari con piano d’appoggio in vetro, è l’ideale. Ovviamente, poi, è opportuno pensare anche alle sedie che, dato il tipo di lavoro da svolgere, è fondamentale che siano comode. Sono da preferire, quindi, sedie per ufficio girevoli, per permettervi di assumere la giusta postura e di non risentire di tante ore passate da seduti. Poi, nel caso in cui dobbiate ricevere dei clienti, potreste mettere a loro disposizione delle sedie di design colorate, così da conferire un tocco allegro al vostro angolo ufficio.

Come creare un angolo ufficio in casa perfetto? Ecco alcuni consigli utili

Come scegliere le librerie e armadietti per l’angolo ufficio in casa

Arredata la vostra postazione di lavoro, non resta che occuparsi delle eventuali librerie e degli armadietti per l’angolo ufficio in casa. Se disponete di ampi spazi a disposizione, potrete scegliere delle librerie classiche da terra. Se, invece, il vostro angolo è ristretto, una libreria a parete è la soluzione perfetta. Per disporre, poi, eventuali oggetti d’arredo - come soprammobili, candele o anche portafoto - potrete abbinare alle librerie a parete delle mensole che possano completare e personalizzare l’arredamento della vostra stanza studio.


Arredare un angolo ufficio in casa è utile, se siete liberi professionisti o dipendenti che utilizzano modalità di lavoro da remoto. Per arredarlo in modo perfetto basterà saper scegliere i giusti complementi d’arredo, così da avere una stanza o un angolo studio funzionale e pratico.

Per offrirti il miglior servizio possibile, il sito utilizza cookies. Continuando la navigazione, ne autorizzi l uso